Come molti di voi sapranno, sabato notte un locale gayfriendly di Milano, il Toilet, è stato oggetto di un assalto da parte di un gruppo di energumeni omofobi con ogni probabilità legati all’ambiente neofascista e neonazista esaltato dal vergognoso “convegno” svoltosi domenica nella nostra povera città.

Per chi non fosse a conoscenza dei dettagli del fatto, riportiamo qui sotto parte della rassegna stampa recuperabile in internet (la versione più corretta pare quella riportata da Gay.tv, confermataci al telefono da Giapi, uno dei ragazzi che gestisce il circolo).

CronacaCityGay.itLa RepubblicaQueer BlogVitaWall Street Italia

Abbiamo telefonato ai gestori, per esprimere loro tutta la solidarietà possibile e per chiedere dettagli in merito al fatto: non credo nessun articolo giornalistico centri appieno la violenza omofobica che ha caretterizzato l’atto. I ragazzi feriti, fortunatamente, non hanno subito lesioni gravi.

Ai ragazzi e alle ragazze del Toilet rinnoviamo la nostra totale solidarietà nella speranza che episodi del genere non si ripetano più nella citta di Milano e riaffermiamo la nostra totale volontà di lottare per contribuire quanto ci è possibile a creare una mentalità che non consenta più il fiorire di queste vergogne.