Carissime e carissimi,

stasera dobbiamo davvero essere tutti presenti alla fiaccolata contro l’omofobia che partirà da piazza Oberdan alle 21. Dico per la prima volta DOBBIAMO perché è tanto forte la necessità in questo momento di mostrarsi, di essere visibili in modo pacato, senza simboli bandiere o altro, con i nostri volti, che non è possibile – a fronte di quanto sta avvenendo – tirarsi indietro, per alcun motivo. Alcuno.

Non avremo mai il rispetto che ci è dovuto se non scendiamo in piazza oggi. Viviamo insieme questo momento importante per la comunità: portate candele, lumini, fiaccole… tutto quel che potete; ma niente bandiere, marchi o loghi. Solo i vostri volti e una luce.

Per condividere tra noi questo momento propongo ci si trovi alle 20.40 davanti alla gelateria di Porta Venezia, per unirci di lì agli altri.

Quando Milk fu assassinato, San Francisco scese in silenzio per le strade. Era un modo per dire: “Non ci schiaccerete”. Oggi tocca a noi, non credete?

Stefano

10627_1099286893051_1553010391_30266127_1039207_n