Cos’è l’orientamento sessuale? E l’omosessualità? Nel panorama scientifico nazionale e internazionale si legge sempre più spesso di questo tema e delle numerose ricerche in atto. Gli atteggiamenti omofobici o per meglio dire omonegativi, sono oggi al centro dell’attenzione dei media. Cosa si muove all’interno della comunità scientifica? Quali sono le ricerche al fine di ottenere un benessere psicofisico delle persone LGB? Cosa significa parlare di psicoterapia e omosessualità? Qual è la rilevanza dell’orientamento sessuale nel setting clinico?

Questi e altri temi legati all’omosessualità verranno affrontati

Martedì 15 dicembre 2009, ore 20,30

Circolo dei Lettori, Via Bogino 9, Torino

Nella stessa serata verrà anche presentato il volume: Psicoterapia e Omosessualità, di Margherita Graglia. Il testo fa il punto sui più recenti contributi della ricerca scientifica e illustra le specificità dei pazienti gay e lesbiche, discutendo alcune modalità di intervento terapeutico ed evidenziando il contributo dello psicoterapeuta nella costruzione di un setting inclusivo. In particolare il lavoro offre una disamina delle forme contemporanee dell’omonegatività e del loro impatto sul benessere psico-sociale dei gay e delle lesbiche.

Gli ospiti della serata saranno:

Piera Brustia (Dipartimento di Psicologia, Torino)

Luca Rollè (Dipartimento di Psicologia, Torino)

Margherita Graglia (psicologa e psicoterapeuta)

Denise Magliano (Gruppo Formazione Coordinamento Torino Pride)