Arcigay ha denunciato un atto di vandalismo omofobo che ha colpito una pizzeria gay friendly. Si tratta di “Little Italy” in via Tadino, zona Milano Porta Venezia. Il fattaccio è avvenuto nella notte tra il 24 e il 25 luglio 2017.

Il locale, come dicevamo, era dichiaratamente solidale con il mondo LGBT ed era uso esporre la bandiera arcobaleno. Era segnalato anche sulle guide LGBT di Milano. Secondo uno dei gestori, non c’erano mai stati problemi, all’infuori di qualche cliente che se ne andava perché non gradiva l’ambiente. La mattina del 25 luglio, invece, hanno trovato vetrina e marciapiede imbrattati con oscenità in vernice rossa.

pizzeria little italy vandalismo omofobo

Fonte: milano.repubblica.it

Dopo aver ripulito quelle opere di Action Painting fuori contesto, i gestori hanno denunciato l’atto alla polizia. I responsabili potrebbero essere individuati anche grazie alla videosorveglianza.

Il Circolo Culturale TBIGL+ Harvey Milk di Milano dichiara la propria piena solidarietà ai gestori e ai frequentatori di “Little Italy”. E si augura, naturalmente, che quella proverbiale madre cominci a prendere la pillola. Capiamo l’amore per l’autoritratto, ma non sulle vetrine degli altri, prego.