La poetessa milanese Antonia Pozzi (1912-1938), in una vita di quiete apparente e di segreta sofferenza, ha lasciato versi, lettere, diari e innumerevoli fotografie che testimoniano il suo amore per la natura e il silenzio. Fra le sue lettere, ne compare una indirizzata a Vittorio (Sereni), in cui lei –notoriamente eterosessuale- parla d’un delicato sentimento… Read More


Virginia Woolf (n. Londra 1882 – m. suicida nel fiume Ouse 1941) viene ricordata col cognome del marito, Leonard Sidney Woolf (Londra 1880 – ivi 1969): un coniuge premuroso, cui dedicò anche l’ultima lettera prima del suicidio. È però noto anche l’intenso legame di Virginia con Vita Sackville-West (Kent 1892 – 1962). Le due donne… Read More


Illecite/Visioni, rassegna di teatro omosessuale diretta da Mario Cervio Gualersi, è giunta al quinto anno di vita e aprirà il prossimo 12 Ottobre presso il Teatro Filodrammatici di Milano, teatro che promuyla stessa rassegna e luogo molto suggestivo e particolarmente importante nell’ambito della ricerca teatrale, con un programma, la rassegna durerà fino al 16 Ottobre… Read More


Saffo di Mitilene (prima metà del VI sec. a.C) –per impiegare un’espressione di Simone Beta- è uno di quei fantasmi i cui echi ci fanno intravedere la cosiddetta “lirica arcaica greca”. Lesbo, l’isola su cui sorgeva la sua città natale, è vicina alle coste dell’Anatolia. Quella della poetessa è dunque una grecità lontana dalla Grecia… Read More


È stato detto molto di “La vie d’Adèle”, il film di Abdellatif Kechiche che ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes. Meno si è parlato di “Le bleu est une couleur chaude” (in Italia: “Il blu è un colore caldo”), il graphic novel di Julie Maroh (www.juliemaroh.com ) da cui la pellicola è… Read More


Maledetto amore Non tutti sanno che I Fiori del Male avrebbero dovuto intitolarsi, in un primo momento, Le Lesbiche. Charles Baudelaire annunciò questo titolo provvisorio dall’ottobre 1845 al gennaio 1847. La denominazione aveva un carattere provocatorio. Ch. Baudelaire pensava a un pubblico borghese, quello che dettava (e detta tuttora?) la morale diffusa. Il titolo fu… Read More


Dio odia le donne è il libro edito da Il Saggiatore, scritto da Giuliana Sgrena, che sarà ospite Lunedì 12 Settembre alle ore 21 presso Villa Pallavicini, Via Meucci, 3, Milano, in un incontro organizzato dal Circolo UAAR di Milano in collaborazione con il nostro Circolo Culturale TBGL Harvey Milk. È di attuale importanza il… Read More