E chi se lo sarebbe aspettato? Arnold Schwarzenegger, governatore conservatore della California, ha istituito un giorno per la memoria di Harvey Milk, consigliere comunale della città di San Francisco e storico pioniere della causa gay.

L’attenzione a Milk è stata recentemente stimolata dal bel film di Gus Van Sant, che ne racconta la vita e la tragica morte con accenti tragici e appassionanti. Scwarzenegger aveva rifiutato l’anno scorso di firmare la stessa legge sostenendo che «dovesse rimanere una commemorazione a livello locale». Poi in queste settimane la svolta, con l’inaspettato sostegno della proposta di legge e conseguente biasimo dei compagni di partito.

Domani l’annuncio ufficiale del Milk Day, a margine di una marcia anti-omofobia a San Francisco.
(Daniele Stefanoni –
BabiloniaMagazine)

per approfondimento: La rivoluzione californiana la fa Schwarzenegger: Harvey Milk e Marriage Recognition sono legge!”