Milk Milano esprime la propria assoluta e più sincera solidarietà agli studenti e alle studentesse dell’associazione B.E.St. dell’Università Bocconi, in relazione ai vergognosi atti di boicottaggio e violenza omofoba di cui sono stati vittime nei giorni passati (leggi l’articolo).

Auspichiamo una reazione ampia e coesa dei gruppi giovanili e studenteschi milanesi, perché nei luoghi di formazione delle menti del domani si respiri un’aria di apertura, rispetto e innovazione in senso lato.

E’ di conforto la notizia che tali comportamenti sono stati stigmatizzati dal Rettore e dalla dirigenza della Università. Ci auguriamo che i responsabili siano identificati e rispondano in sede disciplinare del loro operato, così come è giusto che accada in ogni istituzione educativa.

L’impegno contro l’omofobia ci accomuna. Siamo profondamente consapevoli dell’importanza, soprattutto all’interno di contesti scolastici e universitari, di offrire agli studenti e alle studentesse gay, lesbiche, bisessuali e trans dei punti di riferimento ai quali appellarsi per sentirsi cittadini dei propri luoghi di studio.

Auspichiamo infine che la comunità LGBT (lesbica, gay, bisessuale e trans) non esiti a sostenere chiunque, al proprio interno, sia vittima dell’ignoranza di stampo omofobo, ogniqualvolta ciò accada. Milk Milano è pronto a fare la propria parte.

Circolo di cultura omosessuale
“Harvey Milk” – Milano