costano le donne costano
più dei motori dei gioielli e delle lacrime
ballano le donne ballano
ma quelle vere sono rare
e non si comprano
tu le puoi prendere ma non comprendere
(Ricetta di donna – Ornella Vanoni)

La prostituzione è il mestiere più antico del mondo. Questa affermazione le conferisce un tono illustre. È di questi giorni la notizia che i ministri Carfagna e Maroni stanno lavorando ad un disegno di legge che ha ad oggetto la prostituzione. Ed ecco quindi che un passato mai passato si fa presente e di attualità anche sulla stampa quotidiana.

Ma si sa che il sapersela cavare viene prima della legge e della storia: quando c’è crisi, c’è crisi. Ed è così che apprendiamo, con un certo stupore, che in Veneto, terra imprenditoriale per vocazione, le prostitute hanno avuto un’idea. Un cliente soddisfatto è un cliente assicurato, questo è vero. Ma oltre alla qualità della prestazione è giusto anche pensare alla quantità.

“Compri 4 e paghi 3”: prostitute con lo sconto

Veneto, l’iniziativa sulla strada di Terraglio, fra Mestre e Treviso. Circa 200 ragazze si sono ingegnate per far fronte alla crisi

VENEZIA – Tempo di saldi anche per le lucciole. Almeno per quelle che lavorano lungo il Terraglio. Dopo il calar del sole, la strada Napoleonica che unisce Mestre a Treviso, è una delle più popolate dalle prostitute di tutto il Veneto.

(da Repubblica.it)

Come può un commerciante instaurare un rapporto di fiducia con qualunque cliente? Semplice: premiando gli affezionati! I saldi sono sempre un’ottima idea, ma non bastano. Il segreto è l’offerta. I metodi sono svariati, ma la tecnica è sempre la stessa: c’è chi dà gettoni omaggio (sono cuori di stoffa, ottimi per un affetto soffice), chi appunta su un’agenda la frequenza delle visite (da vera donna manager del piacere), chi rilascia un bigliettino ricordo (ottimo per chi ama il cartaceo), chi distribuisce il “bollino rosa dell’amore” (geniale per chi non vive senza raccolta a premi).

Come andrà a finire? Per la legge e per il mercato, tutto è in sospeso. Difficile prevedere le conseguenze: il mercato, dell’amore come del resto, fugge dalle leggi. Non ci resta che aspettare. Staremo a guardare… e forse qualcuno non si limiterà a questo.

Parole: All’aperto e al chiuso. Prostituzione e tratta

Note: Comprami – Viola Valentino