Sportello “Identità di Genere”

Uno sportello finalizzato all’orientamento di quelle persone che intendano intraprendere un percorso di transizione “Male to Female” o “Female To Male” a Milano e in Lombardia. Troveranno accoglienza istanze e percorsi transessuali, transgender* e gender non conforming, ma non solo. Lo sportello è infatti concepito come spazio di confronto sull’identità di genere a 360°.

In questa sede forniremo indirizzi e recapiti di professionisti che si occupano di percorsi di transizione (medici psichiatri, psicologi, counsellors, endocrinologi, chirurghi, avvocati) noti all’Associazione.  Presso lo sportello sarà anche possibile iscriversi al Gruppo Ama – Identità di Genere.

Lo sportello è attivo il giovedì dalle 20:30 previo appuntamento tramite transgender@milkmilano.com

Monica Romano

 

 

Chi è Monica?

Nell’anno 2000 partecipa ad un corso di formazione al counseling telefonico e ai servizi di accoglienza organizzato dal CIG Arcigay di Milano, e ad un corso di formazione per facilitatori di gruppi AMA (Auto Mutuo Aiuto) organizzato dall’Associazione Celivo a Genova.

Nel 2001 diventa responsabile della “Linea Amica Trans”, servizio di primo ascolto e supporto rivolto alle persone transgender sul territorio nazionale, presso l’associazione “Arcitrans”. Si impegna nel supporto delle persone trans sul territorio lombardo collaborando, in qualità di mediatrice culturale, con la COLCE (Cooperativa Lotta contro L’Emarginazione Colce), in équipes di operatori di strada su obiettivi di prevenzione del disagio giovanile e sulla riduzione del danno.

Nel 2003 entra nel direttivo nazionale dell’associazione onlus “Crisalide Azione Trans” e fonda la sede milanese dell’associazione, della quale è stata responsabile e coordinatrice fino alla fine del 2007. Presso l’associazione, si dedica alla gestione di gruppi di auto mutuo aiuto (AMA) in qualità di facilitatrice.

Nel 2007 si laurea in Scienze Politiche, presentando un tesi sulla realtà transgender nel mondo del lavoro, dal titolo “La transessualità come oggetto di discriminazione nel lavoro. Oppressione, dignità e riconoscimento”.

Attualmente è responsabile dello “Sportello Identità di genere” presso il Milk.

 

Daniele si racconta

Mi avvicino alla tematica T nel 2004, un anno dopo inizio a fare volontariato.
Seguo corso del Cig su accoglienza e primi ascolti.
Divento referente dei primi ascolti per ftm.
Partecipo ad incontri nelle scuole, insiema al gruppo scuola Cig.
Nel 2013 entro a far parte del Milk.

Lascia un commento