Fratelli e sorelle. Amici, confidenti, sconosciuti, traditori, nemici. Difficile descrivere il loro rapporto, è qualcosa di così complicato che neanche chi lo vive in prima persona riesce a capirlo.
Brothers & Sisters parla di questo e di molto altro. Serie TV statunitense nata nel 2006 dalla mente di Jon Robin Baitz, narra la storia di una famiglia americana del XXI secolo. Sarah, Kitty, Tommy, Kevin e Justin. 3 fratelli e 2 sorelle alle prese con i dubbi e i problemi dei giorni d’oggi. A supervisionare il tutto c’è Nora, la matriarca di questa famiglia, e Saul, suo fratello, che ha assunto il ruolo di “comandante in seconda” dalla morte inaspettata di William, il marito di Nora e padre dei nostri Brothers & Sisters.

Ma cosa rende Brothers & Sisters diverso dalle altre serie che parlano di famiglia e affetti? Prima di tutto va segnalato un cast di prim’ordine, che vede fra le sue file Sally Field (già madre di Forrest Gump nell’omonimo film), Calista Flockhart (che abbiamo tutti imparato ad amare nel ruolo di Ally McBeal) e il bellissimo Dave Annable (che già di per se vale la visione :D). Oltre a ciò, Brothers & Sisters è unico per la sua capacità di affrontare argomenti di scottante attualità quali l’11 settembre (c’è un doppio episodio molto toccante dedicato proprio a questo), la guerra in Iraq e la politica americana, temi che causano sempre qualche contrasto fra i nostri “fratelli e sorelle”.

Un altro punto a favore di questo telefilm è l’essere stato in grado di presentare il personaggio di Kevin Walker, gay non stereotipato, in modo molto realistico, con i suoi dubbi e dilemmi, alla ricerca dell’anima gemella. Ci riuscirà il nostro Kevin? Per ora purtroppo le sue storie non sono andate molto bene, ma l’avevamo lasciato con la fine della prima serie all’inizio di una nuova relazione. Come andrà? A breve la seconda stagione verrà trasmessa dai canali Rai, non perdetevela!

Vi lascio con un video di Kevin e Scotty, il primo ragazzo che nella serie ha fatto battere il cuore del nostro Walker. Chissà che non ritorni nella seconda stagione…

(Alberto)

Comments are closed.